I seguenti termini di vendita sono da intendersi per gli acquisti effettuati mediante il nostro portale online.

Modalità di pagamento

Si accettano pagamenti tramite:
– bonifico bancario
– carte di credito / debito / bancomat (tramite il circuito PayPal)
– PayPal

Prezzi esposti
Tutti i prezzi si intendono IVA esclusa, alla fine dell’ordine verrà aggiunto il 22% di imposta sul valore aggiunto.

Accettazione delle Condizioni di Vendita
Il Cliente con la conferma del proprio ordine d’acquisto, accetta incondizionatamente e si obbliga ad osservare nei suoi rapporti con ARREDOFRIGO DI SIMONE PACINI le Condizioni, dichiarando di averne preso visione ed accettando tutte le indicazioni a lui fornite.
Il Cliente dichiara di aver esaminato le Condizioni Generali di vendita prima dell’inoltro del suo ordine di acquisto.

Disponibilità 
I termini di consegna indicati si intendono sempre Indicativi e non potrà essere richiesto alla Arredofrigo di Simone Pacini un rimborso danni per ritardata o erronea consegna, né il ritardo o l’errore possono costituire motivo di recisione dell’ordine. Il committente rinuncia esplicitamente fin da ora a far valere ogni domanda o azione per tale ipotesi.
Queste condizioni sono necessarie perché la produzione delle merci è affidata ai nostri fornitori mentre la disponibilità nel nostro magazzino dipende anche dai corrieri nazionali. Sono tutti fattori esterni alla nostra azienda su cui non abbiamo il controllo.

Consegna
La spedizione è da concordare via mail a info@arredofrigo.net o telefonicamente ai numeri indicati nella sezione Contattaci del nostro sito.
Per luoghi di consegna vicini alla nostra Sede Arredofrigo offre il servizio di consegna di certi prodotti, sempre da concordare telefonicamente o via mail al momento dell’ordine. Questo servizio vale per i prodotti disponibili a magazzino, e può avere un costo che sarà specificato al momento del contatto.
I prodotti che godono della consegna lampo, nelle zone coperte dal servizio di consegna veloce, saranno spediti nel più breve tempo possibile.
Per beneficiare del servizio occorre contattare ARREDOFRIGO DI SIMONE PACINI telefonicamente e parlare con il reparto logistico. Gli ordini via mail non garantiscono una risposta altrettanto rapida.
La consegna il giorno stesso è possibile solo per zone vicine alla nostra Sede e solo a patto che l’ordine sia confermato e sia concordato il pagamento entro le 12.00 del giorno in questione. Gli ordini perfezionati dopo le 12.00 vanno in consegna il successivo giorno lavorativo.
Al momento del contatto per l’ordine Arredofrigo di Simone Pacini specificherà se è ancora possibile per la giornata in questione effettuare il servizio o se è stato raggiunto il numero massimo di ordini / il servizio non viene effettuato quel giorno per cause di forza maggiore / etc .
Per sapere se il proprio indirizzo è coperto da tale servizio occorre contattare info@arredofrigo.net.
Non si possono imputare responsabilità ad Arredofrigo circa ritardi nella consegna delle merci.
Per le isole o per spedizioni estere le spese di consegna saranno da concordare con il nostro servizio commerciale, solamente dopo l’accettazione di queste l’ordine sarà considerato effettivo.
La consegna si intende effettuata al numero civico del destinatario o nel diverso luogo indicato nei documenti di trasporto (d.d.t.), ma comunque al piano strada. Per lo scarico e le consegne effettuati con modalità che rendono indispensabili prestazioni eccezionali e accessorie sarà dovuto dal Cliente un corrispettivo a copertura dei maggiori costi sostenuti (ad esempio: consegne ai piani, sia superiori che inferiori, in Zona a Traffico Limitato o isola pedonale, località disagiate, isole minori o tutte le altre cause che caratterizzano consegna disagiata ed ogni altro caso di impiego eccessivo di tempo operativo). Il servizio è da richiedere al momento dell’ordine.
La merce verrà consegnata tra i 3 ed i 30 giorni lavorativi. Dopo la conferma di avvenuto pagamento verrà comunicata la data approssimativa di consegna, salva la mancanza di responsabilità di ARREDOFRIGO DI SIMONE PACINI per le ipotesi di ritardo/mancata consegna per caso fortuito o forza maggiore o per cause imputabili al vettore.
Il corriere effettua la consegna senza preavviso e comunque, di norma, nella mattinata successiva al giorno di invio. ARREDOFRIGO DI SIMONE PACINI non è responsabile di eventuali ritardi di consegna o oneri aggiuntivi a carico del Cliente per il caso in cui venga fornito un indirizzo incompleto o errato. La merce viaggia con regolare documento di trasporto, si intende consegnata nel luogo indicato dal Cliente all’atto della conferma d’ordine, salvo altre indicazioni.
E’ onere del Cliente verificare, all’atto della ricezione della merce, il numero dei colli e l’integrità del prodotto. Arredofrigo raccomanda sempre di indicare alla consegna della merce ricevuto con riserva di controllo, anche se la confezione o l’imballo non presenta difetti. Questa è condizione necessaria per eseguire contestazione. Nel caso in cui la merce all’atto della verifica con il corriere risulti danneggiata o non integra, il Cliente ha diritto di rifiutare la ricezione del prodotto e/o di indicare nell’apposita sezione del modulo del corriere, la “ricevuto con riserva pacco danneggiato” descrivendo il danno e comunicandolo tempestivamente a ARREDOFRIGO DI SIMONE PACINI per mail a info@arredofrigo.net, inviando delle foto. In difetto di tempestiva contestazione non verranno accettate contestazioni inerenti la non integrità dei prodotti consegnati.

Garanzia

I prodotti acquistati dal Cliente non consumatore (ossia in caso di attività imprenditoriale o professionale) sono coperti da garanzia di 12 mesi per i difetti di di conformità e/o malfunzionamento che non sono riscontrabili al momento dell’acquisto.
Il Cliente è tenuto a verificare la merce ed il suo funzionamento entro 5 giorni dalla consegna. Eventuali difetti già presenti alla consegna della merce dovranno essere comunicati a Arredofrigo di Simone Pacini entro 5 giorni dalla ricezione della stessa via e-mail a info@arredofrigo.net, indicando il codice, dettagli e fotografie del difetto riscontrato.
In caso di difetto di conformità Arredofrigo di Simone Pacini provvederà, senza spese per il Cliente, all’invio dei ricambi necessari al ripristino della conformità del prodotto. I costi della manodopera necessari al ripristino del prodotto rimarranno di competenza del Cliente finale che dovrà avvalersi di propri tecnici zonali di fiducia.
In caso di malfunzionamento di prodotti entro i primi 12 mesi dall’acquisto, il cliente può richiedere il ricambio originale di cui sarà necessario certificare la necessità da parte di un tecnico autorizzato a spese del cliente, e sarà inoltre necessario spedire il pezzo malfunzionante alla ARREDOFRIGO DI SIMONE PACINI. Inoltre sono necessarie foto e relazione scritta di un tecnico che certifichi che il malfunzionamento non sia dovuto da uso improprio del prodotto. ARREDOFRIGO si riserva un’ulteriore analisi sulla documentazione inviata. Le spese di spedizione del componente malfunzionante sono a carico del cliente, quelle del ricambio sono a carico di ARREDOFRIGO.
Nei casi di sostituzione in garanzia, il Cliente è tenuto a spedire a proprie spese il prodotto difettoso presso la sede operativa del Venditore trasmettendolo a
ARREDOFRIGO DI SIMONE PACINI, Via Arno 27/A, Pieve a Nievole (PT) – 51018
Il bene in garanzia dovrà essere restituito dal Cliente nella confezione originale adeguatamente sigillata, completa in tutte le sue parti. Il Cliente è tenuto a conservare gli imballi originali e tutte le documentazioni supplementari dei prodotti acquistati fino alla decadenza dei termini di garanzia del prodotto.
Nessun danno potrà essere chiesto ad ARREDOFRIGO DI SIMONE PACINI per ritardi nell’effettuazione di riparazioni o sostituzioni. Qualora il vizio denunciato non dovesse risultare un difetto di conformità ai sensi dell’art. 129 d. lgs 206/2005, al Cliente saranno addebitati i costi di verifica, ripristino e di trasporto, se sostenuti dalla ARREDOFRIGO DI SIMONE PACINI.
ARREDOFRIGO DI SIMONE PACINI non si assume responsabilità in caso di scorretta installazione o uso improprio dei prodotti.

E’ tassativamente necessario che il montaggio e/o l‘allacciamento delle nostre apparecchiature sia effettuato esclusivamente da personale qualificato. La fattura relativa ai lavori di montaggio e/o allacciamento da parte di personale qualificato dovrà essere conservata per tutto il periodo di garanzia, poiché è determinante ai fini dell’esercizio del diritto di garanzia da parte del cliente.

Non sono garantiti i danni diretti o indiretti provocati da errori o difformità nell’installazione o errato utilizzo della macchina, i danni da acque dure o ferruginose, da incuria o incapacità dell’utente, da tensioni irregolari delle linee elettriche, da insufficiente pressione o impurità negli impianti idrici o gas, dal mal funzionamento degli impianti di aspirazione, ovvero dovuti a caso fortuito o forza maggiore o intervento di terzo non autorizzato.
La garanzia non copre i componenti soggetti ad usura, quali a titolo meramente esemplificativo guarnizioni, lampade, vetri, manopole. 

La garanzia non copre i componenti soggetti ad usura, quali a titolo meramente esemplificativo guarnizioni, lampade, vetri, manopole.